FC Lugano: analisi della rosa e dello stile di gioco basata sui dati

Per i nostri amici italiani e i tifosi del FC Lugano, abbiamo tradotto in italiano il nostro blog di metà dicembre.


German version here




I ticinesi sono al terzo posto nella Credit Suisse Super League dopo 17 partite e in estate sono stati acquistata da Joe Mansueto (proprietario dei Chicago Fire). Inoltre, alla fine di novembre hanno dato un chiaro "Si" al nuovo centro sportivo che dovrà sostituire l'attuale stadio di Cornaredo.

Al momento, tutto sta andando secondo i piani per i bianconeri, e il direttore tecnico Georg Heitz ha già rivelato alcuni piani per il futuro: "Faremo tra tre e sei nuovi acquisti questo inverno". Vogliono anche investire per migliorare l'infrastruttura e la raccolta dei dati.

Noi di footballytics vogliamo avere un quadro più dettagliato del FC Lugano. E ci occupiamo di questa analisi della rosa e dello stile di gioco basata sui dati.




Analisi della Rosa


Rosa FC Lugano (Transfermarkt)
Rosa FC Lugano (Transfermarkt)

Dividiamo la rosa in 3 categorie (Young, Peak ed Experienced). La maggior parte dei calciatori sono nel pieno della loro carriera tra i 23 e i 29 anni, siamo naturalmente consapevoli che può essere diverso da giocatore a giocatore, così come può essere dipendente dalla posizione, dallo stile di gioco e dal campionato in cui si gioca. A seconda della posizione, l'età di picco differisce, ma la gamma del picco è tra 23 e 29 anni.

In questa panoramica vediamo che la maggior parte dei primi undici bianconeri sono nel picco della loro carriera o lo hanno già passato. E quelli che hanno l'"età calcistica ideale" saranno fuori contratto dall'estate 2022 o 2023.

L'FC Lugano ha utilizzato finora 23 giocatori, il che è nella media rispetto agli altri club. Ma solo 11 giocatori hanno giocato più del 60% dei minuti della partita. Diamo ora un'occhiata alle singole posizioni in dettaglio:

PORTIERE

Al momento, la squadra ticinese è ben equipaggiata con Saipi, Baumann e Osigwe. Hanno buoni e giovani portieri che sono ancora legati al club per qualche anno. Con le informazioni che abbiamo, non vediamo la necessità di agire in questo reparto.

CENTRALI DI DIFESA

Con Maric, Daprelà e Ziegler, il Lugano ha giocatori molto esperti e importanti in questa posizione, ma dovrebbero essere sostituiti a medio termine, poiché stanno arrivando alla fine della loro carriera. Con Hajrizi, hanno già una buona e giovane alternativa che ha già fatto qualche partita per la squadra ticinese. Tuttavia, si dovrebbe agire su questa posizione nel prossimo futuro per garantire la pianificazione della successione.

POSIZIONI ESTERNE

Sulle posizioni esterne, i bianconeri hanno due punti fissi con Lavanchy e Facchinetti, che sono ancora ad un punto relativamente buono della loro carriera, ma i loro contratti scadono nell'estate del 2022 e Facchinetti si è infortunato al ginocchio nell'ultima partita contro l'FC San Gallo. Vediamo la necessità di aqire sul mercato, dato che su questa posizione ai ticinesi servono alternative per il ritorno . L'FC Lugano è in trattative avanzate con Maren Haile-Selassie, che attualmente gioca in Challenge League con il Neuchâtel Xamax.



Profile Maren Haile-Selassie
Profile Maren Haile-Selassie


Potrebbe coprire bene la posizione di esterno sinistro con la sua velocità e può anche aiutare ad impostare alcuni accenti offensivi con la sua tecnica e forza nel 1 contro 1.


CENTROCAMPO

Il punto interrogativo è se Lovric prolungherà il suo contratto o no! C’è molto interesse, soprattutto dall'Italia, sta facendo ottima prestazioni ed è nell'"età calcistica ideale". Forse cambierà idea con i nuovi proprietari e i loro piani futuri. Indipendentemente dal fatto che Lovric rimanga o meno, anche qui vediamo la necessità di muoversi sul mercato di gennaio. Giocano sempre i stessi e anche i contratti di Sabbatini e Custodio scadono la prossima estate. Il Lugano ha bisogno di più opzioni nella posizione centrale del centrocampo, sia ora che per il futuro.


ATTACCO

In attacco, Il Lugano è ben attrezzato con un mix di giocatori esperti e giovani. Inoltre, il nuovo acquisto di Ignacio Aliseda dai Chicago Fire porta ulteriore potenza offensiva. È considerato ambidestro e può offrire opzioni aggiuntive in attacco.




Ignacio Aliseda FC Lugano
Ignacio Aliseda FC Lugano


Non vediamo alcuna necessità immediata agire sul mercato. Anche se un'ala di piede sinistro potrebbe dare ulteriori opzioni offensivi per la squadra. Personalmente, sono curioso dello sviluppo di Nikolas Muci se rimane in Ticino.


CONCLUSIONE DELL’ ANALISI DI ROSA

Il Lugano vuole puntare su giocatori giovani e svilupparli, ma una squadra di successo ha bisogno di un buon mix. Da varie fonti si sente dire che la forza del Lugano è lo spogliatoio, quindi devono arrivare giocatori che si inseriscano bene nel gruppo. Sulla base delle informazioni e dei dati disponibili, vediamo la necessità in seguenti reparti

  • Nella sessione di mercato invernale è necessario trovare centrocampisti centrali giovani

  • La larghezza della rosa deve essere migliorata sulla fascia destra

  • A gennaio o in estate, c'è bisogno di 1-2 centrali difensivi, a seconda del numero di partenze


Il resto dipende dalle possibilità sul mercato e Il Lugano ora più che mai ha i contatti giusti. Hanno esperti a bordo, possono usare la rete negli USA con il Chicago Fire e sono ancora molto ben collegati in Italia.





FC Lugano Mattia Croci-Torti - Analisi dello stile di gioco basata sui dati


Mattia Croci-Torti, 39 anni, conosce bene il club e i giocatori. È stato assistente di vari allenatori a Lugano dalla stagione 2017-18. Ha lavorato con Pierluigi Tami, Guillermo Abascal, Maurizio Jacobacci, Fabio Celestini e Abel Braga. Poi, a settembre, ha assunto ad interim la guida dell'FC Lugano, per la prima volta come allenatore, e poco dopo gli è stato affidato un contratto fino all'estate del 2023. In tutti questi anni ha costruito un grande rapporto di fiducia reciproca con la squadra, di cui ora tutto il club beneficia.

Da quando è subentrato, Mattia Croci-Torti ha fatto un ottimo lavoro e ha sfruttato al meglio la sua opportunità. Ha perso solo contro le "grandi" Zurigo, Basilea e Young Boys. In 12 partite, è stato in grado di collezionare 23 punti. Un'impressionante striscia vincente di cinque vittorie di fila hanno giocato un ruolo importante nella stagione ad alta quota, che finora è stata premiata con l'attuale terzo posto. Con una media punti di 1,92, con cui si trova appena dietro lo Zurigo di Breitenreiter (2,18), il Basilea di Rahmen (1,94) ma ancora davanti allo Young Boys di Wagner (1,75). Rispetto.


Guardiamo prima il profilo dei dati della squadra rispetto alle altre squadre di Super League.


Profile FC Lugano
Profile FC Lugano

I valori che spiccano subito in positivo sono i pochi gol subiti e i molti contropiedi. D'altra parte, il possesso e l'intensità del pressing (PPDA) sono un po' più bassi della media. Daremo un occhiata alle dimensioni in dettaglio.




PUNTI CONTRO OCCASIONI DA GOL

Ecco una ripartizione dei totali di Expected Goals (xG) o delle occasioni create per partita.

Tutti i valori del Lugano in questo articolo tengono conto solo delle partite svolte sotto la guida di Croci-Torti, con la prima partita disputata il 12 settembre contro il Basilea. Fonte di dati per tutte le statistiche: Wyscout. Su 12 partite, 8 partite hanno avuto un risultato equo secondo la distribuzione delle probabilità xG.



Expected Goals (xG) FC Lugano
Expected Goals (xG) FC Lugano


FC Lugano punti vs. Expected goals (Data: Wyscout)

Le due vittorie "fortunate" contro Grasshopper e Losanna sono state compensate da sconfitte "immeritate" contro Grasshopper e Basilea. In sostanza, si può dire che l'ottimo bottino di punti del Lugano corrisponde anche alle occasioni create.

„Poiché lo sfruttare delle occasioni di rete è spesso molto volatile, ha senso per un club o un allenatore utilizzare anche i valori xG per l'analisi, la valutazione delle prestazioni e il controllo. „




FC LUGANO - FILOSOFIA DI GIOCO


Gli elementi centrali della filosofia di gioco di Mattia Croci-Torti sono:


  • Difesa a tre con schieramento di centrocampo variabile.

  • nella costruzione di gioco, superiorità numerica nella prima linea e difensori laterali alti

  • In attacco, le ali accentrati e flessibili nella posizione. Spesso due esterni (una delle quali invertita) e un che si muove più da punta centrale

  • L' altezza di pressione molto variabile. Prevalentemente pressing a centrocampo con situazioni di ripiegamento in un "blocco basso" compatto davanti all'area di rigore.

  • Rapide verticalizzazioni e contropiedi. Spesso con una prima palla lunga

  • Cambi di gioco diagonali verso gli esterni opposti che avanzano rapidamente

  • Invece di crossare, spesso cercano di entrare in area di rigore con il palleggio



MODI DI ATTACCARE: ATTACCO POSIZIONALE / CONTROPIEDE / CALCI PIAZZATI Diamo ora un'occhiata in che modo la squadra ticinese segna i suoi gol rispetto alle altre squadre della Super League svizzera. Una squadra può segnare con attacco posizionale, di contropiede o da calcio piazzato.



Super League How teams have shot
Super League How teams have shot

ATTACCO POSIZIONALE - CON UN VOLUME DI TIRI IN PORTA MEDIOCRE Nella costruzione del gioco attraverso la catena difensiva, è soprattutto R. Ziegler che, con tutta la sua esperienza e molti passaggi verticali, porta la palla nel terzo finale. Sull'altro lato, F. Daprelà non raggiunge gli stessi valori, in quanto sceglie spesso passaggi laterali e arretrato a basso rischio.

Per quanto riguarda il numero di passaggi in area di rigore p90, M. Bottani, M. Facchinetti e S. Lovrič sono in testa.

E davanti è soprattutto M. Bottani che può sviluppare soluzioni creative. In attacco, le ali veloci attaccano la profondità in modo eccellente.

IL MAGGIOR NUMERO DI CONTROPIEDI - DELIBERATAMENTE GIOCATI CON MOLTO RISCHIO

Con circa 5 contropiedi a partita, il Lugano ha il maggior numero di contropiedi di tutte le squadre. I contrattacchi sono partono spesso con una prima palla lunga, dove gli attaccanti attaccano ottimamente lo spazio. I dati mostrano che "solo" il 33% dei contropiedi vengono conclusi con un tiro in porta. Questa è anche la media del campionato. Le miglior squadre del campionato sono Young Boys (49%) Zurigo (46%) e Servette (45%).

CALCI PIAZZATI CON COMPLETAMENTO MEDIO DI TIRI IN PORTA

Il Lugano è nella mediocrità della Super League con il 15% di tiri da calci piazzati. In realtà, tutte le squadre sono mediocri con il 12-16%. Solo lo Young Boys è in un altro sfera con il 22%. Il Lugano ha anche una media offensiva migliore per i calci d'angolo che per i calci di punizione in un confronto ad altre squadre del campionato svizzero.



Possesso palla e Intensità del pressing


Super League PPDA vs Counter
Super League PPDA vs Counter

Con Croci-Torti, il possesso è diminuito del 7% rispetto al suo predecessore Abel Braga. Il Lugano ha avuto una media di possesso di solo il 44,9% sotto la sua guida. Solo lo Zurigo (44,4%) e il Losanna (44,2%) hanno avuto tenuto meno la palla finora. Lo Young Boys ha avuto la percentuale più alta di possesso palla fino ad ora con il 60%.

Il valore "passes per defensive action (PPDA)" ha avuto una media di 13 passaggi. Questo non significa pressing alto, poiché gli avversari possono giocare una media di 13 passaggi fino a quando un'azione difensiva è fatta dai bianconeri. Solo Sion e Losanna hanno un valore leggermente superiore. Gli Young Boys difendono in modo più alto e aggressivo con PPDA 6.9.

Tuttavia, il Lugano sceglie spesso deliberatamente il rischioso primo lancio lungo quando conquista la palla. Molte palle vengono perse immediatamente, ma quando passano, diventa molto pericoloso.

NON È ASSOLUTAMENTE UNA SQUADRA DI "CATENACCIO".

Ma se si analizzano le singole partite, emerge un quadro diverso.

Il Lugano non è affatto una squadra che cerca la sua fortuna solo con i contropiedi. In termini di altezza del pressing (PPDA tra 8,6 e 17), il Lugano è una delle squadre più variabili della Super League. Contro Sion e Grasshoppers, per esempio, hanno pressato molto più alti e più aggressivamente. Contro il San Gallo e lo Zurigo, hanno spesso difeso in un blocco molto basso.



LUGANO E ZURIGO CON LO STESSO DNA DI GIOCO

In base al DNA del gioco, Lugano può essere equiparata allo Zurigo. Entrambi variano, anche all'interno di una partita, diversi approcci in difesa e in attacco. Entrambi difendono con una difesa a 3 e sono caratterizzati da un centrocampo compatto e da un gioco verticale veloce orientato al contropiede. Entrambi hanno mostrato sfaccettature diverse in termini di altezza di pressione, possesso palla e gioco in contropiede. I punti di forza di entrambe le squadre includono anche le palle lunghe, le corse verticali negli spazi, un sacco di corse frontali e passaggi verticali alle spalle della difesa. Ed entrambi riescono recuperare svantaggi durante la partite.



COSA FA MEGLIO LO ZURIGO?

La grande differenza tra Zurigo e Lugano è il contributo offensivo dei loro esterni. Per misurare il contributo offensivo, usiamo l'Expected Offensive Value (xOV), la somma di Expected Assists (xA) e Expected Goals (xG).


Il seguente grafico mostra i valori modesti di M. Facchinetti e N. Lavanchy rispetto a quelli di A. Guerrero e N. Boranijašević.


FC Zürich vs FC Lugano xA defensive wings
FC Zürich vs FC Lugano xA defensive wings

Anche in termini di pericolosità (tiri e tocchi in area di rigore) gli esterni ticinesi sono molto inferiori al duo dell'FCZ.




PRESTAZIONI OFFENSIVE - XA & XG

L'algerino M. Amoura (21) fornisce di gran lunga il miglior contributo offensivo (xOV). Questo è un valore positivo in confronte il resto del campionato. È secondo solo A. Cabral e J. Siebatcheu in Expected Goals (xG), ma ancora davanti a A. Ceesay.



FC Lugano Offensive values
FC Lugano Offensive values

Ha segnato solo due gol in 425 minuti finora, ma è bravissimo nel mettersi in buone posizioni di rifinitura. Se continua a muoversi così abilmente, anche la sua percentuale di gol migliorerà.

I giovani offensivi M. Belhaj (21) e N. Muci (18) hanno i migliori valori di xG finora. Questo è promettente. Tuttavia, il significato dei loro numeri non è ancora sufficientemente affidabile a causa dei pochi minuti di gioco.

Ulteriore forze offensive sono fornite da Ž. Celar, A. Abubakar e M. Bottani. Dal centrocampo e dalla difesa, O. Custodio e R. Ziegler forniscono anche un buon valore offensivo con tutta la loro esperienza.

Straordinarie le quattro reti di R. Ziegler, che da difensore centrale ha segnato il maggior numero di gol per il Ticino.

FISSARE LA DIFESA AVVERSARIA E ATTACCARE LA PROFONDITÀ

Il gioco offensivo dei luganesi è caratterizzato da una forte accentrarsi delle ali. Questo fissa la difesa avversaria e apre spazi sulla fascia per gli esterni e anche dietro la linea difensiva, che possono essere sfruttati da corse diagonali . Inoltre, quando si perde la palla, la squadra può passare rapidamente alla contropressione e le distanze nella transizione difensiva sono più vicine.



FC Lugano attacking sheme
FC Lugano attacking sheme

La catena a tre ha potuto avanzare nella costruzione di gioco a causa della superiorità numerica. Il terzino Hajrizi (spinto in avanti verbalmente da Croci-Torti) ha potuto avanzare nella metà campo avversaria. Davanti, le ali fissano i quattro difensori avversari ed è l'ala Lungoyi che attacca il terzino del Lucerna con una corsa diagonale alle sue spalle e poi riceve la palla in una posizione pericolosa nell'area di rigore.

Il Lugano mostra anche buone e veloci combinazioni, prendendo non di rado le posizioni delle ali in modo flessibile e facendole anche ruotare. Il centravanti corre anche verso l'ala e le ali con corse diagonali verso l'altro lato.




DRIBBLINGS - 1 CONTRO 1

I dribblatori di maggior successo sono C. Lungoyi (4.4 p90), M. Amoura (4.2) e M. Bottani (3.4). Con questi dati si trovano dietro ai leader del campionato: E. Zhegrova, N. Ngamaleu, Adryan e L. Millar. Inoltre, M. Amoura, con solo il 40% dei dribbling riusciti, ha ancora un potenziale da raggiungere.



DIFESA

Il Lugano (insieme ad il Basilea) è assolutamente al top con solo 1,0 gol subiti a partita. Con un buon pressing a centrocampo, l'avversario è ampiamente tenuto lontano dalla porta e, se necessario, può anche abbassarsi e difendere più basso. Gli spazi al centro sono molto stretti e difficili da affrontare per gli avversari.




Defensive stats FC Lugano
Defensive stats FC Lugano

Con il pressing difensivo, vogliono creare spazi per i contropiedi.

La scommessa di Croci Torti è la seguente:


Scommettiamo che difendiamo in modo così compatti e aggressivi che i nostri avversari non riescono ad essere pazienti e creativi.

Gli avversari hanno spesso solo la possibilità di giocare attraverso i spazi lasciati "liberi" sulle fasce e di operare con dei cross. Poiché il cross è un passaggio rischioso e visto che molte squadre, soprattutto il Lugano, crea la superiorità numerica al centro con la difesa a tre, in questo modo le probabilità di successo con i cross sono modeste.

Ecco perché molte squadre fanno a meno dei cross. Per creare buone occasioni da gol contro il Lugano, serve fortuna o creatività nell'ultima zona. La disciplina offensiva suprema in assoluto nel calcio.


Difendere è lavoro. Attaccare è arte.


PASSAGGI RASOTERRA INVECE DI CROSSARE

Con 13 cross per 90 minuti, il Lugano ha il valore più basso di tutte le squadre di Super League. Nel gioco d'attacco, il rischio è molto ben dosato e il passaggio rasoterra in area di rigore è preferito al cross.



Il cross è un passaggio rischioso e viene utilizzato solo quando non c'è alternativa o se c'è un'alta probabilità di successo. Non è fuori moda, ma il cross più promettente è il traversone rasoterra.



CONCLUSIONE ANALISI DELLO STILE DI GIOCO: PIÙ CONTROLLO DEL GIOCO PER OBIETTIVI PIÙ AMBIZIOSI

L'FC Lugano sta cavalcando un'onda di entusiasmo e sta vivendo una fase di grande successo. La solidarietà e la passione con cui il Lugano gioca a calcio possono idealmente essere sufficienti per un posto in Europa. Soprattutto se le altre squadre perderanno ancora punti. Ma il quarto posto dovrebbe essere il massimo che riesce a raggiungere il Lugano.

Con il futuro nuovo stadio e i suoi proprietari, il Lugano ha le risorse e le condizioni ideali per avere ancora più successo a medio termine. Ma per obiettivi più grandi o addirittura titoli, la squadra ha bisogno di molta più qualità. E un adeguamento della filosofia di gioco.

Sulla strada per diventare un top team, il Lugano beneficia ancora del "bonus piccola squadra" e gli avversari li giocano spesso a viso aperto. Più il Lugano avrà il controllo del gioco e più avrà successo, più gli avversari avranno una mentalità difensiva.

Per giocare al top a medio termine, il Lugano deve acquisire più possesso strategico per poter controllare e dettare ancora meglio il gioco. Per dominare di più l'avversario. Avere la palla più a lungo ed essere meno dipendenti dalle azioni individuali e dal caso.

Tuttavia, cambiare la filosofia di gioco con molto possesso palle è un'impresa difficile e molti allenatori hanno già fallito. Mattia Croci-Torti ha ora la possibilità di dimostrare che è l'allenatore giusto per il sviluppo.

L'incorporazione di nuovi giocatori nel sistema richiede molto tatto e sensibilità da parte dei responsabili tecnici. Ci sono alcune decisioni importanti da prendere, che richiedono anche una visione realistica degli obiettivi e della velocità di sviluppo.

In ogni caso, l'FC Lugano porta una ventata di aria fresca e una cultura indipendente nella Super League. Siamo entusiasti di vedere come lo sviluppo in Ticino continua e non vediamo l'ora di ulteriori prestazioni rinfrescanti da parte dei bianconeri. #forzalugano

footballytics - prendere decisioni migliori con smart data

Combiniamo le competenze di tattica calcistica, scouting e analisi dei dati e aiutamo i club nell'interpretazione e nell'utilizzo dei dati per prendere decisioni migliori nello scouting e nell'analisi delle partite basate sulla convalida dei dati.

Scouting guidato dai dati we know how to make the data talk

La nostra piattaforma di analisi dei dati è utilizzata da club professionisti ed è una soluzione ideale per i club con risorse e competenze analitiche limitate.

La nostra interpretazione dei dati rende facile valutare e confrontare qualitativamente i giocatori o le squadre. Con il modulo di scouting guidato dai dati, è possibile condurre una ricerca globale specifica per posizione utilizzando criteri di ricerca flessibili. Potete usarlo per creare una selezione di giocatori di pre-scouting che potete ulteriormente modificare e ridurre con i vostri scout.


 

Blog www.footballytics.ch improve the game - change the ǝɯɐƃ

Share this blog

0 Kommentare

Aktuelle Beiträge

Alle ansehen